top of page

Saltare nelle pozzanghere

Chi abita in Friuli Venezia Giulia lo sa: la pioggia accompagna le nostre giornate per molti mesi. E la pioggia ci regala moltissime pozzanghere che, quasi sempre, sono molto amate dai nostri bambini e dalle nostre bambine.


L'ultima volta che ai miei figli è capitata una pozzanghera sottomano (sarebbe meglio dire sotto piedi) ho fatto l'errore degli errori: non li avevo vestiti nella maniera giusta. Immaginate cosa è successo.


Così ho fatto una ricerca per capire come rimediare per le prossime volte, tra blog nordici, inglesi e quelli con riti propiziatori per far piovere (no dai scherzo, questo no) e ho capito che:

  1. le tute impermeabili sono la salvezza ma bisogna usarle nel modo corretto. Se per esempio acquistate una tuta* tipo questa





dovete ricordarvi che gli stivali vanno inseriti sotto i pantaloni e che gli elastici fettuccia dovranno stare fuori dalle scarpe, non dentro gli stivali come facevo io;

2. le cuffie dovranno essere impermeabili, altrimenti la testa si bagnerà. Un esempio* che copre anche il collo:


3. per una protezione in più delle scarpe potete mettere dei copri scarpa*, utili anche per noi adulti nelle giornate di pioggia...non c'è niente di più fastidioso che avere i calzini bagnati...siete d'accordo?


Questi sono solo degli esempi: avete davvero l'imbarazzo della scelta...





Ricordo che cliccando sulle foto potrete acquistare direttamente, i link sono affiliati. Acquistando tramite i link affiliati contribuite a supportare la nostra realtà a supporto delle famiglie. Grazie!

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page